Decorazione

Può fiorire come prendersi cura, come piantare, suggerimenti e cure generali

Può fiorire come prendersi cura, come piantare, suggerimenti e cure generali

Sei il tipo di persona che pensa di piantare con un fiore solo se è artificiale? Dentro la casa, quindi, no? Quindi è il momento di conoscere una specie cara delle case brasiliane e molto facile da coltivare: il fiore di maggio.

Probabilmente la conosci bene. La pianta è originaria della nostra foresta atlantica, più precisamente nella regione del Brasile sud-orientale.

La caratteristica principale del fiore di maggio è la sua fioritura nel mese di ... maggio, ovviamente! (ora capisci perché il nome, vero?). Considerato un tipo di cactus dai rami succulenti e spiccati, il fiore di maggio può presentare colorazioni che vanno dal bianco al rosso, passando per bellissime sfumature di giallo, arancio e rosa.

Le foglie del fiore di maggio hanno un aspetto rustico, dentato e molto simile a quelle dei loro cugini, cactus però privi di spine. I fiori sono estremamente delicati, da qui l'altro nome con cui è conosciuta la pianta: fiore di seta.

Un'altra interessante curiosità della pianta è la sua capacità di attirare insetti impollinatori e colibrì. Vuoi qualcosa di meglio di una casa fiorita e colorata piena di meravigliosi animali domestici?

Come prendersi cura del fiore di maggio: consigli e cure generali

Piantare e piantine

Il fiore di maggio può essere facilmente trovato in vendita presso fioristi e negozi di giardinaggio, ma se vuoi coltivare la pianta dall'inizio, puoi scegliere di tagliare il fiore di maggio tagliando, cioè propagando piccoli steli di un pianta sana adulta.

Per fare questo, taglia i gambi da circa otto a dieci centimetri. Quindi, preparare la pentola con una miscela di terriccio vegetale e substrato, quindi piantare le talee e attendere che il radicamento richieda alcuni giorni.

Durante questo periodo è importante mantenere il terreno leggermente umido e le piccole piantine protette dal sole, ma in un luogo con buona luce.

Tipo di vaso e terreno

Dopo che le piantine del fiore di maggio sono già state "prese" dovreste trapiantarle nella posizione finale, solitamente vasi e vasi da fiori, ma va bene anche se preferite un letto.

L'importante è garantire un buon sistema di drenaggio e un terreno ricco di sostanza organica. Quindi inizia posizionando carbone o argilla espansa sul fondo della pentola, quindi copri quello strato con un pezzo di TNT o una coperta da giardinaggio.

Il prossimo passo è preparare il terreno, ma niente di troppo complicato. Mescolare una parte di terriccio vegetale e una parte di substrato, aggiungere una porzione di fibra di cocco (aiuta a mantenere il terreno aerato).

Riempi la pentola con questa miscela e poi sistemare la piantina del fiore di maggio. Premi con la punta delle dita in modo che la pianta sia ben ferma e appoggiata a terra.

Il fiore di maggio ha un apparato radicale piccolo, cioè non crea molte radici e per questo non necessita di vasi grandi. Un vaso con un diametro di dieci centimetri riesce già ad accogliere bene la specie.

Altro consiglio importante: il fiore di maggio è una specie perenne, cioè ha un ciclo di vita lungo. Per questo motivo è consigliabile cambiare la pianta in vaso ogni due o tre anni, in modo che il vaso ne segua la crescita..

Luminosità e temperatura ottimali

Il fiore di maggio è un'ottima opzione per la coltivazione indoor e sai perché? Perché ama gli ambienti semi-ombreggiati. Meraviglioso!

Puoi dedicare quello spazio vicino alla finestra o all'ingresso della casa per mostrare il tuo fiore di maggio. Ma attenzione: mezz'ombra non significa ambienti bui o chiusi. Nel giardinaggio il termine è usato per riferirsi ad ambienti con una buona luce naturale, ma non esposti al sole.

E a proposito di sole, vale la pena ricordare che il fiore di maggio è sensibile al nostro re delle stelle. Le foglie possono appassire e bruciare quando l'esposizione è eccessiva. L'ideale è che la pianta riceva solo il mite sole del mattino o del tardo pomeriggio, niente di quel sole cocente di mezzogiorno, ok?

Ora parliamo della temperatura. Il fiore di maggio vive molto bene in ambienti con temperature comprese tra 12ºC e 20ºC. Climi molto freddi o molto caldi danneggiano la pianta e ne impediscono la crescita e il sano sviluppo.

Irrigazione

Il fiore di maggio è una pianta dal clima tropicale umido, il che significa che apprezza i terreni leggermente umidi, ma mai inzuppati. Si consiglia di annaffiare la pianta due volte a settimana. In periodi di giornate molto calde, aumentare la quantità di irrigazione e nei giorni più freddi e piovosi, diminuire.

In caso di dubbio, tocca sempre prima il terreno. Se il polpastrello esce pulito e asciutto, segno che è ora di annaffiare, ma se ti sporchi il dito di terra, aspetta un altro giorno.

L'acqua in eccesso può far marcire la pianta e favorire la proliferazione di parassiti e funghi.

Fertilizzazione

Il momento migliore per concimare il fiore di maggio è nel periodo della pre-fioritura, cioè prima dell'inizio dell'autunno. Per questo, usa fertilizzanti naturali e organici, come farina d'ossa, humus di lombrico e torta di ricino. Un'altra opzione è usare il fertilizzante NPK 8-8-8.

Dopo la fioritura, offri più rinforzo nella fertilizzazione.

Potatura e altre cure

Il fiore di maggio non necessita di potatura. La rimozione delle foglie secche e morte può essere effettuata manualmente, staccandole dal ramo.

Ecco alcune altre precauzioni nella coltivazione del fiore di maggio:

Può fiorire nella decorazione

Il fiore di maggio offre innumerevoli possibilità decorative e può essere magnificamente inserito in qualsiasi ambiente, purché riceva molta luce.

La pianta può abbellire credenze, buffet, tavoli da pranzo e banconi della cucina, e risaltare anche in soggiorni, uffici, corridoi e ingressi.

Un altro modo per utilizzare il fiore di maggio nella decorazione è in modo pendente, sospeso da qualche appendiabiti (possono essere gli incredibili in macramè) o anche su scaffali alti.

All'esterno, il fiore di maggio presta la sua bellezza a vasi da fiori che possono essere posizionati sotto una finestra o sopra un balcone. Un altro buon posto per posizionare il fiore di maggio è su un pannello verticale, consentendo alle foglie e ai fiori di fare tutto il lavoro del paesaggio.

E ora, sai quale angolo della tua casa vincerà un fiore di maggio? Segui i suggerimenti su come prenderti cura del fiore di maggio e goditi quello che verrà.

Lalaloopsy Party - Decorazione per feste Lalaloopsy
Anche se esistevano da tempo, le bambole Lalaloopsy hanno guadagnato la giusta fama solo dopo il debutto del cartone animato sul canale Discovery Kids...
50 idee per feste Batman decorazioni, bomboniere e torte
La festa con il tema più richiesto è quella del supereroe Batman, può entrare nell'anno, l'anno è ancora in corso, la combinazione di giallo e nero po...
Decorazione festa minion
Questi piccoli esseri gialli hanno conquistato così tanto il cuore dei bambini che sono diventati la seconda più grande animazione nella storia del ci...