Decorazione

Caratteristiche di Podocarpo, come prendersi cura, come piantare e suggerimenti per il paesaggio

Caratteristiche di Podocarpo, come prendersi cura, come piantare e suggerimenti per il paesaggio

Il podocarpo è un tipo di pino di origine asiatica, molto diffuso in paesi come Cina e Giappone. Lì addirittura il pino si chiama Kusamaki.

Da queste parti, il podocarpo si è guadagnato l'affettuoso soprannome di Pinheiro de Buda, forse in riferimento alla sua origine asiatica e alla sua coltivazione nei giardini in stile zen..

Ma perché parliamo qui di podocarpo? Semplice! Perché questa è una delle migliori opzioni di impianto per coloro che vogliono realizzare una siepe o semplicemente completare un progetto paesaggistico.

Podocarp è anche così versatile da poter essere utilizzato in vasi per formare composizioni più piccole, ma comunque molto elegante, soprattutto negli ingressi di case e esercizi commerciali.

Vuoi saperne di più sul podocarpo? Quindi continua a leggere questo post con noi.

Caratteristiche del podocarpo

Il podocarpo appartiene a una grande famiglia di pini chiamati Podocarpaceae.

Questo pino è originario dei paesi asiatici e cresce molto bene nelle regioni a clima temperato e subtropicale. Ma per fortuna il podocarpo era anche molto aperto al clima tropicale e costiero brasiliano, cioè puoi piantare il pino anche se vivi sulla spiaggia.

Il podocarpo, se piantato liberamente in natura, può raggiungere i 20 metri di lunghezza.

Le foglie di questo pino sono piccole e allungate con un bellissimo tono verde scuro brillante.

In primavera, il podocarpo rivela i suoi fiori e piccoli frutti, simili a palline rosse, che sono il cibo preferito di molti uccelli.

Se curato con cura, il podocarpo può vivere fino a 50 anni.

Come piantare il podocarpo

Il podocarpo può essere piantato in vaso o in aiuole e giardini, purché abbia un terriccio adatto al suo sviluppo.

E che terreno è questo? Il Podocarp predilige terreni fertili, ben drenati, leggermente sabbiosi e leggermente acidi. Pertanto, si consiglia sempre di applicare un po 'di calcare vicino al terreno.

È anche molto importante che il terreno sia ben drenato, in modo che l'acqua non si accumuli vicino alla pianta, inzuppando il terreno.

Il modo più semplice e più semplice per piantare il podocarpo è con il metodo delle talee. Per fare questo, è sufficiente rimuovere un ramo da una pianta adulta e quindi rimuovere le foglie in eccesso, lasciando solo quelle più vicine all'estremità.

Quindi seppellire un'estremità del ramo in un contenitore con terreno preparato con terra, substrato e sabbia.

Acqua in sequenza, ma non immergere. Entro poche settimane, il nuovo impianto potrebbe essere trapiantato nella posizione finale.

Come piantare il podocarpo in vaso

Nel caso di piantare il podocarpo in vaso, optare per contenitori grandi con una capacità compresa tra 30 e 50 litri.

Realizza il sistema di drenaggio. Se la nave non ha fori, provvedere. Quindi allinea il fondo con ghiaia, argilla espansa o carbone. Quindi metti un pezzo di coperta da giardino o un semplice TNT.

Il prossimo passo è aggiungere un sottile strato di sabbia sul fondo della pentola. Quindi, completare la pentola con terra a metà e quindi inserire la piantina di podocarpo.

Completa la pentola con terra e premi la piantina di podocarpo in modo che si attacchi al terreno. Pronto!

Come prendersi cura del podocarpo

Il podocarpo è una pianta di facile manutenzione e l'attenzione principale che dovresti avere è per quanto riguarda la luminosità.

Per svilupparsi bene, il podocarpo ha bisogno di molta luce, se possibile, luce solare diretta, sebbene possa sopportare bene la mezza ombra.

Pertanto, preferisci coltivare il podocarpo in aree esterne, come giardini, cortili e balconi.

L'irrigazione del podocarpo va effettuata mediamente ogni due mesi, a seconda dell'umidità locale e del clima della regione in cui si vive. In estate l'ideale è annaffiare la pianta tutti i giorni nel tardo pomeriggio, se non riceve l'acqua piovana.

In inverno, innaffia il podocarpo ogni tre giorni circa. L'importante è che il podocarpo sia sempre leggermente inumidito nel terreno, ma mai inzuppato.

Un'altra cura che devi prestare in relazione al podocarpo è con la fecondazione. Ogni due o tre mesi la pianta chiederà qualche tipo di fertilizzante.

Puoi utilizzare fertilizzanti organici, come humus di lombrico e letame di pollo, o anche fertilizzanti sintetici come NPK 10-10-10 o NPK 10-15-10.

La potatura del podocarpo deve essere eseguita in base all'effetto paesaggistico desiderato. Se l'intenzione è quella di avere una pianta lunga e snella, il podocarpo può essere solo sul davanti.

Ma se l'idea è di avere una pianta voluminosa e più strutturata, la parte superiore del pino può.

Podocarp può ricevere potature di mantenimento tutto l'anno.

Paesaggistica con podocarpo

Podocarp è una pianta molto versatile per progetti paesaggistici. Il pino può essere utilizzato per comporre giardini in stile Zen, moderni, classici o con influenze mediterranee.

Podocarp può essere utilizzato nella sua forma naturale o lavorato manualmente per acquisire la forma desiderata.

Puoi usare il podocarpo in isolamento, piantato in vaso e combinato con altre piante o, anche, per la formazione di siepi, piantate in linea e molto vicine tra loro.

Ecco 30 idee su come utilizzare il podocarp nei progetti paesaggistici e lasciati ispirare:

01. Insieme di podocarpos che formano un massiccio verde tra il balcone e il cortile.

02. Podocarp wall. L'idea qui è di piantare i pini vicino al muro.

03. I podocarpi consentono la formazione di sculture verdi in giardino, basta potarle come preferisci.

04. Podocarpo all'ingresso di casa: eleganza green.

05. Senza potatura, il podocarpo assume la forma originaria del pino.

06. Siepe di Podocarpo che adorna l'ingresso della casa.

07. Già qui, i podocarpos in fila nascondono il muro in muratura.

08. Podocarp garden: effetto rustico in tinta con la casa.

09. I Podocarps sono ottimi anche per creare effetti di partizione e delimitare gli spazi.

10. Siepe di podocarpo intorno alla casa in legno.

11. Giardino Podocarp: qui il pino è al centro dell'attenzione.

12. Per mantenere l'effetto sottile ed elegante del podocarpo, puoi farlo solo nella parte anteriore.

13. Podocarpos nell'area esterna della casa a completamento del progetto paesaggistico.

14. Qui, i podocarpi conducono all'ingresso della casa.

15. I podocarps sono anche un'ottima opzione per una pianta da marciapiede.

16. Il giardino classico ed elegante ha sullo sfondo l'eleganza dei podocarpos.

17. Cortile con podocarpos vicino al muro. Un'ottima opzione per piccoli spazi.

18. Una combinazione che funziona sempre: podocarpo e legno.

19. In questo progetto, le piante grasse riposano all'ombra dei podocarpi.

20. La siepe di podocarpo può essere alta quanto vuoi. Qui assume solo effetto decorativo.

21. Podocarpos per portare il verde in cantiere.

22. Podocarpo in vaso con altre specie.

23. Giardino Podocarp in armonia con l'architettura moderna della casa.

24. Giardino rustico e accogliente con podocarpos vicino alla staccionata in legno.

25. Due specie di podocarpi per lo stesso progetto paesaggistico.

26. Insieme, i podocarpos formano un massiccio verde perfetto per portare più privacy negli spazi, come qui, accanto alla vasca idromassaggio.

27. Il bianco delle pareti crea un bellissimo contrasto con il verde brillante dei podocarpi.

28. Per rendere tutto ancora più bello, prova a piantare alcune specie basse vicino ai podocarpi.

29. Podocarps in vaso: perfetto per chi ha poco spazio o non ha spazio esterno.

30. I podocarpos aiutano a chiudere ancora di più il terreno, aumentando la privacy e la sicurezza della casa.

Decorazione pulita scopri come meno può essere di più
Sebbene ogni persona abbia il proprio stile di decorazione, il decorazione pulita è uno stile che può soddisfare tutti i gusti. Hai mai pensato che me...
Angolo tedesco
All'inizio forse il nome canzone tedesca non suona così familiare, ma senza dubbio sai cos'è! È una risorsa di decorazione ampiamente utilizzata nei r...
Modelli, consigli e prezzi di tappeti shaggy
Il nostro tema di oggi coinvolgerà un pezzo che TUTTI hanno a casa, anche se è solo un pezzo, tutti ce l'hanno. Esatto, stiamo parlando di tappeti! I ...